Nuova richiesta :
Vi suggeriamo :

Prodotti e servizi

Gli articoli

Offerte

I vantaggi della carta carburante aziendale

La carta carburante aziendale è una tipologia di carta di credito che permette e agevola il pagamento, la gestione e il controllo fiscale dei consumi di carburante.

Carta carburant aziendale

L’uso della carta carburante per aziende e professionisti

La carta carburante permette una serie di vantaggi per i liberi professionisti e per le aziende che vogliono detrarre le spese fiscali del carburante.

Carta carburante aziendale: come è entrata in funzione?

Dal 2011, l’utilizzo della carta carburante ha progressivamente sostituito le schede carburante cartacee semplificando il rifornimento al distributore e la gestione dell’aspetto fiscale. L’Agenzia delle Entrate, con l’articolo del Dl 70/11, ha definito le linee guida per effettuare gli acquisti di rifornimento solo mediante carte di credito, carte di debito e carte prepagate.

Cosa si può fare con queste carte?

La carta carburante aziendale consente di controllare e di gestire in maniera personalizzata  l’intera flotta di auto a disposizione delle aziende. Questa tipologia di carta può essere usata solamente per effettuare acquisti di carburante e di lubrificante.

 

I tipi di carte e servizi

Lacarta carburante aziendalepresenta notevoli e specifici vantaggi per le imprese e le aziende:

L’uso della carta carburante aziendale: cosa cambia?

Molti sono i cambiamenti derivanti dall’uso di queste carte, come ad esempio il pagamento e la certificazione dei rifornimenti. Inoltre, con questo genere di carte carburante, si hanno meno rischi di contestazione, vista la facilità di ottenere estratti conto bancari unici per l’intera flotta a disposizione dell’azienda.

Il cambiamento principale si vede già nel rito della sosta al distributore. Le soste diventano infatti più rapide e il risparmio di tempo di rifornimento è notevole.

Altri cambiamenti

A questa prima rivoluzione si aggiungono altre novità che bisogna sottolineare. Dalla semplificazione burocratica e amministrativa a un maggior controllo sulle transazioni effettuate, la carta carburante aziendale si rivela uno strumento di transazione e di pagamento molto sicuro ed efficiente. Tra le novità che comporta menzioniamo:  

  • Un minore rischio di contestazione in sede di dichiarazione dei redditi
  • Il controllo delle transazioni effettuate
  • La possibilità di dilazioni sul pagamento
  • La possibilità di brandizzare la carta e selezionare i propri rifornitori
  • La possibilità di usare la carta carburante senza alcun marchio in qualunque distributore
  • La possibilità di personalizzarne l’uso in funzione della flotta a disposizione, degli spostamenti, delle aree di spostamento interessate, dei tempi di percorrenza, etc.

 

Pagare con una carta carburante aziendale: come funziona?

Le carte carburante di questo tipo possono dunque essere usate come carte di credito per un pagamento elettronico. Vediamo nel dettaglio

Usare la carta carburante come carta di credito per un pagamento

I pagamenti elettronici con carta carburante aziendale permettono alle imprese o ai professionisti di esibire rapidamente e facilmente una certificazione semplificata di tutte le spese contratte. Gli estratti conto delle carte carburante, infatti, hanno l’obbligo di contenere due requisiti: l’intestazione del mezzo di pagamento e la lista di tutti gli elementi per individuare l’acquisto (data rifornimento, impianto di distribuzione, ammontare dei corrispettivi).

Avere il controllo della vostra flotta in ogni istante

L’uso elettronico delle carte carburante permette di controllare, in ogni momento, diversi fattori che in precedenza le aziende non riuscivano a determinare con precisione: i consumi per singola vettura e dell’intera flotta, i km percorsi e il numero di soste. Inoltre, grazie alla sua natura dematerializzata, non è più necessario archiviare per almeno 10 anni le schede carburante cartacee.

 

Iniziate la richiesta di preventivo nella categoria Carta Carburante
Dite la vostra su questa guida