Prezzo della carta carburante nel 2019

Promettendo risparmi reali sui costi di gestione del carburante grazie alla fattura unica, sui consumi di carburante grazie ai loro strumenti di gestione del parco veicoli o addirittura a tariffe preferenziali, le carte carburante per le aziende stanno diventando sempre più popolari in Italia. Tutti questi vantaggi sono promessi ad un prezzo per carta carburante molto moderato, di pochi euro al mese.

Ma qual è il prezzo reale delle carte carburante per le aziende, tutte le spese incluse? Sono davvero significativi i guadagni nei prezzi dei carburanti? Sulla base di tutti i criteri economici, come si possono confrontare le carte carburante?

La nostra guida rivela i principali costi associati all'uso delle principali carte carburante sul mercato italiano.

Le carte carburante, una questione strategica per le aziende

Se sempre più aziende vengono sedotte dalle carte carburante è soprattutto per i vantaggi che offrono in termini di gestione delle spese di carburante. Ma questi benefici non sono gli unici.

Vantaggi gestionali, fonti di risparmio

La gestione amministrativa della carte carburante, in particolare in termini di rimborso IVA, è un vero e proprio grattacapo amministrativo e contabile. Più i dipendenti devono viaggiare per motivi di lavoro, più biglietti e richieste di rimborso spese ci sono, più importante diventa il compito del contabile. E una verifica fiscale non perdonera' il minimo errore.

Il primo vantaggio delle carte benzina è che semplificano notevolmente questo onere amministrativo, con un'unica fattura per tutte le carte dell'azienda e la segnalazione completa di tutte le transazioni. Questa semplificazione genera per sé un risparmio in termini di giornate di lavoro amministrativo o contabile risparmiate.

Ma se le carte carburante sono diventate una scommessa, è anche per migliorare il controllo delle spese relative al carburante. Con una carta carburante, la frode è quasi impossibile. Ciò significa minori perdite economiche.

Inoltre, le funzionalità di fleet management legate alle carte carburante consentono di ottimizzare i consumi di ogni veicolo e autista dell'azienda, al fine di puntare al risparmio sulla fattura carburante complessiva.

Vantaggi pratici relativi ai servizi inclusi nelle carte carburante

Prima di rappresentare un vantaggio economico, le carte carburante rappresentano una serie di vantaggi pratici per l'azienda e i suoi dipendenti che usano la carta carburante.

Il primo vantaggio è, naturalmente, che il conducente non deve più anticipare le spese di carburante.

Ma con i servizi inclusi nelle carte carburante, quasi tutti i costi di viaggio su strada sono coperti:

- Costo del carburante,

- Tariffe di parcheggio,

- Pedaggio autostradale,

- Costi di manutenzione del veicolo (svuotamento, lavaggio, sostituzione dei pezzi di ricambio disponibili nel negozio della stazione di servizio....)

 

Quest'ultimo punto è in linea con le preoccupazioni dei gestori del parco auto. E la gestione di queste flotte è una posizione ancora più strategica per molte aziende. È quindi logico che alcune società di autonoleggio professionale a lungo termine siano venute a commercializzare le carte carburante. In questo modo è possibile controllare la flotta nella sua globalità, dalla manutenzione ai costi del carburante.

 

Prezzo e costi delle carte carburante per le aziende

Il prezzo delle carte carburante vale tutti questi vantaggi? Questo prezzo è in realtà una serie di tasse. Oltre a queste tasse, è necessario considerare tutti i costi associati all'uso delle carte carburante per valutarne l'efficienza economica netta.

Componenti dei prezzi delle carte carburante

I principali emittenti di carte, siano essi compagnie petrolifere o fornitori di servizi indipendenti specializzati, si limitano generalmente a mostrare il prezzo di abbonamento.

L'abbonamento viene solitamente fatturato mensilmente per pochi euro.

Tuttavia, oltre a questa sottoscrizione, possono essere addebitate commissioni di gestione, calcolate su base fissa o, più in generale, in percentuale delle spese medie mensili.

Per le soluzioni post-pagate, cioè quando il carburante è pagato dall'azienda su fattura, spesso è richiesto un deposito cauzionale, che può corrispondere al valore di uno o due mesi di consumo mensile.

Inoltre, alcuni emittenti addebitano "commissioni di fattura unica" che sono simili ai commissioni di abbonamento mensile.

Infine, oltre al prezzo delle carte carburante, possono essere applicate tasse di attuazione.

E il prezzo del carburante? Con le carte carburante è possibile ottenere tariffe preferenziali. Lo sconto "catalogo" non rappresenta mai più di pochi centesimi al litro, per gli emettitori che ne offrono uno. D'altra parte, alcune marche offrono ai loro grandi clienti sconti negoziati, o una tariffa nazionale indipendentemente dalla stazione di servizio e dalla pompa utilizzata, o una garanzia del prezzo più basso tra questa tariffa nazionale e la tariffa alla pompa, nel caso in cui quest'ultima sia più vantaggiosa.

Il costo della carta carburante per l'azienda

Oltre a questi prezzi, le carte carburante rappresentano anche una serie di costi per l'azienda:

- L'opzione di telepedaggio è un abbonamento separato, da pagare in aggiunta,

- Esistono commissioni adizionali alle tariffe orarie di parcheggio a cui le tessere possono dare accesso,

- Soprattutto, il metodo di fatturazione cambia la situazione: nel caso di servizio prepagato, non c'è deposito cauzionale. Nel caso di servizi pagati su fattura, può esserci un deposito cauzionale obbligatorio, ma l'azienda guadagna un margine in contanti che è quasi equivalente ad un credito.

- Il maggior costo nascosto delle carte carburante è legato alla copertura della rete delle stazioni di servizio partner. Se è necessario fare una deviazione per trovare una pompa che accetti la carta carburante, il costo aggiuntivo del carburante annulla rapidamente i risparmi realizzati altrove.

 

Prezzi delle carte carburante dai principali fornitori

Poiché la maggior parte dei costi menzionati non sono normalmente pubblicati dagli emittenti e i diversi metodi di fatturazione e di addebito possono essere applicati da ciascun fornitore, è essenziale fare richieste online di preventivi per le carte carburante. Strumenti come Companeo rendono questo compito estremamente semplice, permettendoti di ottenere preventivi multipli e chiari e di ottenere tutte le tariffe e i prezzi delle più diffuse gas card presenti sul mercato.

Nome della carta

Numero di stazioni della rete in Italia

Segni che accettano la carta

Prezzo dell'abbonamento (per carta)

Eni Multicard

+ di 4 300

Eni

4 € all'anno

Canone trimestrale Titolare pari a 15€

CartissimaQ8

+ di 2 800

Q8

24 € all’anno

Carta DKV

+ di 8 000

Esso, IP, TotalErg, Q8, Eni, ecc.

12 € all’anno

Esso Card

+ di 2 400

Esso

39 € all'anno

Carta carburante IP-TotalErg

+ di 13 000

IP, Total

chiedere un preventivo

Iniziate la richiesta di preventivo nella categoria Carta Carburante