Come orientarsi al meglio nella scelta del giusto tipo di buoni regalo

Il successo attuale dei buoni regalo è sotto gli occhi di tutti, in virtù dei numerosi vantaggi che questi offrono sia alle aziende sia ai dipendenti. La loro praticità e facilità di utilizzo ha fatto sì che via sia in circolazione un tipo di buoni regalo per ogni tipo di esigenza pratica, logistica e simbolica. I vari tipi di buoni regalo condividono alcuni vantaggi comuni, ma si differenziano comunque su vari aspetti. Conoscere i punti convergenti e le loro differenze può aiutare nella scelta de buono più adeguato ai propri obiettivi, ad ogni tipo di occasione e agli acquisti che si intendono fare.

Ad ogni bisogno il suo tipo di buoni regalo: panoramica generale

Tutti i tipi di buoni regalo condividono uno stesso aspetto fondamentale, ovvero il fatto di costituire un mezzo di pagamento corrispondente ad un importo in denaro dovuto per l’acquisto di beni e servizi. Inoltre, i buoni sono erogati gratuitamente e senza obbligo dalle aziende ai propri dipendenti e entro certi importi sono esonerati dall’applicazione dell’IVA, il che rappresenta un vantaggio considerevole sia per le aziende sia per il potere d’acquisto e il reddito dei dipendenti.

Tutti concorrono a ricompensare i dipendenti per il lavoro svolto, a incentivare la produttività e a rinforzare i legami all’interno di un’azienda.

I maggiori criteri di differenziazione sono: il formato, le categorie merceologiche, le modalità di acquisto.

Distinzione principale tra tipo di buoni regalo cartaceo e digitale

Questo tipo di buoni regalo si differenzia per il formato. Il formato cartaceo è quello più tradizionale ed è inviato via posta, con i relativi tempi di consegna (in genere 72 ore), mentre quello elettronico viene inviato direttamente via mail all’indirizzo del beneficiario. Entrambi presentano dei vantaggi diversi. Rispetto al buono cartaceo, questo può essere anche consegnato a mano, scandendo così un momento importante per il legame tra azienda e dipendente. In genere, il buono cartaceo, il cui valore va da una decina a un centinaio di euro, non può essere utilizzato in più volte (in quanto bisogna rispettare il valore indicato su ogni ticket).

Il buono digitale, che può essere anche stampato o personalizzato, può essere speso immediatamente previa attivazione del codice alfanumerico ricevuto via mail. Attenzione però a verificare la correttezza dei dati forniti per la ricezione del buono. Il buono digitale consente di esaurire progressivamente l’importo di cui si dispone.

Le carte regalo tematiche

Che sia fisica o elettronica, la carta regalo tematica rappresenta uno strumento sicuro per omaggiare i propri dipendenti e clienti in occasione di feste, anniversari e ricorrenze importanti. Questa può essere utilizzata più volte fino ad esaurimento del credito disponibile, consentendo così una varietà di scelta all’interno del catalogo o del tema proposto (viaggi, servizi benessere, articoli sportivi, ecc.). Funzionando come una carta di credito, questo tipo di buoni regalo può essere bloccato in caso di perdita.

Le carte prepagate

La carta prepagata è il tipo di buoni regalo che più si avvicina al funzionamento di una normale carta di credito o pagobancomat. Può essere utilizzata presso tutti i punti vendita convenzionati, fisici e via internet, per ogni tipo di acquisti e ogni tipo di importo, il che la rende molto pratica per differenziare i propri acquisti. Essendo equiparata ad una carta bancaria, è un mezzo molto sicuro che prevede un codice PIN, come anche la possibilità di monitorare le transazioni effettuate. Tuttavia, può risultare più difficile da usare rispetto ai tradizionali buoni.

 Tipo di buoni regalo

Zoom sul buono regalo elettronico: vantaggi e fornitori

Come anticipato nella sezione precedente, il buono regalo digitale rappresenta un tipo di buoni regalo tra i più apprezzati non solo per la sua immediatezza, ma anche per sua sua eco-sostenibilità, in quanto dematerializzato. A ciò si aggiunge l’elevato numero di esercizi commerciali – piattaforme di e-commerce, grandi insegne, marche di vario tipo – presso cui tali buoni possono essere utilizzati. La procedura di attivazione viene effettuata in tutta sicurezza sui siti internet dei fornitori o sulle app dedicate, attraverso l’associazione del codice ricevuto al proprio account, inserendo il codice nell’apposita casella e confermando in proprio indirizzo mail.

I diversi fornitori, per differenziarsi, puntano soprattutto sul numero e la gestione delle marche convenzionate.

Fornitori multimarca

I fornitori multimarca sono degli intermediari specializzati tra i distributori, ai quali sono legati da partenariati, e le aziende clienti che erogano il buono regalo ai loro dipendenti. I fornitori multimarca comprendono tantissime marche, dal commercio di prossimità alle grandi insegne. Tra questi si annoverano:

Il buono regalo Sodexo

Sodexo è una delle aziende leader nel settore dei buoni regalo che emette buoni sia cartacei si digitali validi on-line e fisicamente in tutta Italia in più di 10.000 punti di vendita. Può vantare un catalogo molto vasto in termini di marche convenzionate e di tipologie di beni e servizi. Tra le categorie merceologiche in catalogo vi sono: l’alimentare, la cultura i viaggi e il tempo libero, l’elettronica, il carburante, l’abbigliamento e i profumi.

Il buono regalo Edenered

Anche Edenred è un gruppo conosciutissimo nel settore, soprattutto in quanto inventore dei famosi Ticket Restaurant e può vantare almeno tre tipi diversi di buoni regalo, ovvero il Ticket Compliments Selection, il Ticket Compliments Spesa e il Ticket Compliments Top Premium. Questi tre tipi, sia cartacei che digitali, si differenziano per il numero di punti vendita in cui possono essere spesi (5.000 per il tipo   Compliments Selection, 10.000 per il Compliments Top Premium), per le catene alimentari della grande distribuzione convenzionate (che vanno da Despar a Conad, passando per Famila, Coop, Carrefour e Simply Market), e anche per la possibilità di pagare il pieno di carburante direttamente nelle stazioni di servizio.

Fornitori monomarca

Al contrario, i fornitori monomarca emettono direttamente i buoni alle aziende clienti e producono essi stessi i beni e i servizi che saranno acquistati. Tuttavia, specie nel caso di grandi piattaforme come Amazon, altre marche possono essere incluse nel catalogo. In particolare, il buono regalo Amazon può essere in formato digitale (e-carta regalo)  o stampabile, o ancora sotto forma di carta o cofanetto regalo. Questi buoni hanno durata decennale e consentono di effettuare più acquisti in più volte entro la data di scadenza. L’importo minimo di tali buoni è di pochi centesimi e quello massimo è di 200 €. Tuttavia, questi buoni non sono rimborsabili contro denaro e non possono essere utilizzati per l’acquisto di buoni regalo.

 

Saperne di più sui buoni regalo

Come scegliere un buono regalo per le piccole imprese?
Quali sono i vantaggi dei buoni regalo aziendali per datori di lavoro e dipendenti?
Quali sono i principali criteri dei buoni regalo da tenere in considerazione?

Iniziate la richiesta di preventivo nella categoria Buoni Regalo